Vuotatura fosse biologiche

Vuotatura fosse biologiche

Prima o poi, tutti coloro che risiedono in un’area rurale si ritrovano a fare i conti con la pulizia della fossa biologica, del pozzo nero o della vuotatura fosse biologiche. Servono entrambi per l’accumulo di sostanze e liquami di scarto di una casa, ma sono distinti. La fossa biologica, infatti, è di dimensione maggiore, ed ha un tubo d’ingresso e uno di uscita; il pozzo nero, invece, un solo tubo di entrata.

A differenza delle abitazioni cittadine collegate alla rete fognaria, questa vasca è statica e convoglia acque nere (provenienti dalla toilette) e acque grigie (che scaricano dai lavabi). I batteri sono nelle vasche che decompongono i rifiuti organici.

In parte si accumulano sul fondo e in parte sulla superficie in forma di schiuma. Questa viene fatta defluire all’esterno della fossa, ma sempre sotto terra.

In tutti i casi entrambi vanno puliti periodicamente perché benché grandi con il tempo si vanno riempiendo. Trascurare lo svuotamento significa ritrovarsi a non poter più scaricare dai tubi di casa, un grosso problema quindi. Trattandosi di un’operazione comunque importante e che richiede macchinari particolari, è bene rivolgersi a una ditta specializzata in vuotatura fosse biologiche.

Ogni quanto va fatta

Dal momento che il livello di riempimento è elevato e schiume e altri residui rischiano di otturare la dispersione, lo svuotamento e quindi la pulizia delle vasche biologiche è un tipo d’intervento che capita di richiedere periodicamente. Solitamente si esegue lo svuotamento comunque minimo ogni anno per avere un buon funzionamento continuo, evitare la solidificazione dei residui e garantire la longevità della fossa. Il permanere di sostanze e liquami troppo tempo rischia, inoltre, di richiamare animali infestanti come topi e blatte.

L’intervento di vuotatura fosse biologiche annuale è sufficiente. Fate anche attenzione a non immettere corpi estranei nello scarico come: assorbenti, fondi di caffè, carta. Consigliamo di evitare l’utilizzo di additivi inadatti, il superare il volume medio di acqua al giorno (per prevenire il sovraccarico di acqua).

Noi facciamo anche la manutenzione con prodotti specifici, oltre al periodico svuotamento e pulizia del pozzo nero. Un classico esempio sono bustine chimiche con azione igienizzante che si scaricano nel wc ogni tanto per liberare le tubature da residui e incrostazioni varie.

Per tornare alla pagina servizi clicca qui.

Chiudi il menu